Accesso ai servizi

COME FARE PER

IMU

Come Fare:

IMU 2020 – I CITTADINI AIRE NON HANNO PIU’ DIRITTO ALL’ESENZIONE IMU

Con le nuove regole IMU dal 2020 gli AIRE ricominciano a pagare l’imposta. La legge 160 del 27/12/2019 ha abrogato l’art. 13 comma 2 del d.l. 201/2011 che prevedeva tale esenzione.

AGEVOLAZIONI USO GRATUITO
Per poter usufruire delle agevolazioni IMU per uso gratuito non conta la data di registrazione del contratto di comodato d’uso verbale, ma quella di conclusione del contratto stesso.
Pertanto, la riduzione al 50% della base imponibile IMU – in caso di concessione in comodato di un immobile ad un parente in linea retta, entro il primo grado, che lo utilizzi come abitazione principale – decorre dal 1° gennaio 2016 a prescindere dalla data di registrazione del contratto verbale.
È questa la risposta che ha fornito il Ministero dell’Economia, Dipartimento delle Finanze, con la nota n. 8876/2016, ad un quesito avanzato dalla Confederazione italiana della proprietà edilizia (Confedilizia).

CONTRATTO DI COMODATO USO GRATUITO
In allegato alcune istruzioni e un fac simile di contratto per uso gratuito che, per essere valido, deve essere registrato presso l’Agenzia delle Entrate.


Doc. in allegato: Contratto di Comodato – Facsimile ed Istruzioni per la registrazione

COMUNICAZIONE DI INAGIBILITÀ
Il comma 3 dell’art. 13 del D.L. 201/2011 stabilisce che la BASE IMPONIBILE ai fini del calcolo dell’Imposta Municipale Propria (IMU) sia ridotta del 50% per i fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili e di fatto non utilizzati, limitatamente al periodo dell’anno durante il quale sussistono le seguenti condizioni:

  • degrado fisico dell’immobile
  • obsolescenza funzionale, strutturale e tecnologica NON SUPERABILE CON INTERVENTI DI MANUTENZIONE
  • inabitabilità e assenza di utilizzo dell’immobile.

L’inagibilità o inabitabilità devono essere accertate dall’ufficio tecnico comunale con perizia a carico del proprietario, o accertate da un tecnico abilitato.

Il contribuente può presentare una dichiarazione sostitutiva. In questa sezione potete scaricare il fac simile predisposto da questo Ufficio Tributi da presentare ai nostri uffici per posta, via fax o per e-mail all’indirizzo nadia.levorin@comune.lauriano.to.it


Doc. in allegato: Inagibilita` IMU

DICHIARAZIONE DI ASSEGNAZIONE DI IMMOBILE DA SENTENZA DI SEPARAZIONE O DIVORZIO
Il comma 12-quinquies dell’art. 4 del D.L. 16/2012 stabilisce che ai soli fini dell’applicazione dell’Imposta Municipale Propria “l’assegnazione della casa coniugale al coniuge, disposta a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione effetti civili del matrimonio, si intende in ogni caso effettuata a titolo di diritto di abitazione”.

Di conseguenza, l’ex coniuge assegnatario dell’immobile, anche se non proprietario dello stesso, o proprietario soltanto in parte, è l’unico soggetto passivo dell’imposta e solo a lui spettano le agevolazioni previste per l’abitazione principale e le pertinenze, la detrazione e la maggiorazione per i figli di età non superiore a 26 anni con lui conviventi.

In questa sezione pubblichiamo il fac simile di dichiarazione da presentare a questo Ufficio Tributi per posta o via fax o via e-mail all’indirizzo nadia.levorin@comune.lauriano.to.it


Doc. in allegato: Dichiarazione Separazione

COMUNICAZIONE USO GRATUITO AI FINI IMU
È prevista un’aliquota differenziata per gli immobili concessi in uso gratuito a familiari e affini in linea retta o collaterale entro il secondo grado che non siano comproprietari dell’immobile.

Potete scaricare il modulo di richiesta e presentarlo agli uffici comunali personalmente, per fax allo 011918482, per posta o via e-mail a nadia.levorin@comune.lauriano.to.it


Doc. in allegato: USO GRATUITO AI FINI IMU

INDICAZIONE IMMOBILE ABITAZIONE PRINCIPALE AI FINI IMU
In allegato il modulo da compilare per la scelta dell’immobile da assoggettare all’aliquota di abitazione principale ai fini IMU nel caso in cui due coniugi, non separati legalmente, risultino essere iscritti in due stati di famiglia diversi all’interno del territorio comunale.


Doc. in allegato: Dichiarazione abitazione principale ai fini IMU


Dove Rivolgersi:
Ufficio Tributi (vedi dettaglio e orario di apertura)

Documenti allegati:
File pdfContratto di Comodato – Facsimile ed Istruzioni per la registrazione (63,43 KB)

File pdfInagibilita` IMU (34,71 KB)

File pdfDichiarazione Separazione (31,78 KB)

File pdfUSO GRATUITO AI FINI IMU (14,87 KB)

File pdfDichiarazione abitazione principale ai fini IMU (34,13 KB)